Occhi

Occhi

I segni dell’età

Le palpebre sono una zona molto sensibile del nostro corpo, e questa particolare pelle, essendo molto sottile, mostra più facilmente con il tempo i segni dell’ età. Iniziano già dopo i 20 anni ad apparire le prime rughette perioculari, per alcune persone le occhiaie rappresentano un piccolo problema anche in giovane età, in altri casi invece sono le borse sotto gli occhi a creare un inestetismo. Dai 30 anni in poi la pelle delle palpebre inizia ad eccedere e cedere, ovviamente diversamente nelle vare etnie e soprattutto in base al tipo di pelle e dopo i 40 si inizia ad avere un cambiamento ben visibile nella tonicità della pelle delle palpebre sia superiori che inferiori. Piccoli gesti quotidiani, come truccarsi gli occhi, fanno notare questo. Le creme per gli occhi sono costose e sfortunatamente la loro capacità di decongestionare e tirare la pelle diminuisce con l’età. possono però essere un valido aiuto e supporto post procedure di medicina e chirurgia estetica. Infatti Il modo più definitivo e soddisfacente per rendere i tuoi occhi più giovani e belli, sempre mantenendo intatto il tuo sguardo è la chirurgia delle palpebre cioè la blefaroplastica.

Blefaroplastica superiore e inferiore

La blefaroplastica è un intervento in cui si asporta la cute in eccesso della palpebra superiore e/o inferiore, permettendo al paziente un bel ringiovanimento dell’ occhio senza cambiare lo sguardo. L’ intervento di blefaroplastica superiore è un intervento poco invasivo ma molto delicato, che richiede esperienza e senso estetico. Si esegue in meno di un ora in anestesia locale. La cicatrice quasi impercettibile, è nascosta nella piega dell’ occhio, per un risultato naturale. Talvolta si esegue attraverso la stessa incisione palpebrale il sollevamento del sopracciglio unilateralmente se presente una asimmetria o bilateralmente.

La blefaroplastica inferiore è spesso associata alla superiore, le incisioni sono nascoste all’ interno della palpebra (blefaroplastica transcongiuntivale) o pochi millimetri sotto le ciglia. Si esegue in caso di eccesso di cute palpebrale inferiore, rigonfiamenti di “borse” adipose, occhio svuotato. Ogni operazione è personalizzata in base alle caratteristiche anatomiche uniche del paziente e ai risultati desiderati.

Può essere più o meno associato l’intervento di cantopessi o altri dettagli di tecnica chirurgica volti a portare dei cambiamenti a livello del canto esterno degli occhi.

Chirurgia funzionale delle palpebre

Dopo che una visita oculistica ha confermato la diagnosi di ptosi palpebrale congenita è possibile, spesso contestualmente alla blefaroplastica estetica superiore, effettuare la chirurgia funzionale della palpebra. La ptosi palpebrale è un abbassamento di una o di entrambe le palpebre. Può rappresentare un inestetismo, ma molto spesso, un grave problema funzionale. Infatti la ptosi interferisce con la funzionalità visiva, riducendo il campo visivo della persona, causando affaticamento alla vista. 

Solco lacrimale (tear-trought)

La regione perioculare, detta anche solco lacrimale, è una zona molto delicata,  dove i segni dell’ affaticamento sono più visibili rispetto alle altre parti del corpo. Spesso la regione presenta un colore brunastro, dovuto al rilassamento dei muscoli, o all’ assotigliamento dello strato adiposo sottocutaneo. È possibile migliorare il solco lacrimale attraverso l’uso di acido ialuronico specifico per questa delicata sede o trasposizione di grasso autologo elaborato al fine di ottenere una emulsione molto purificata di cellule adipose e cellule staminali con un risultato efficace sia in termini di riempimento che di rigenerazione tissutale.

Peeling chimici, laser e botox

Rughe d’espressione, rughe glabellari, borse, occhiaie, in alcuni casi, soprattutto nei pazienti più giovani, è possibile risolverle con grandi risultati anche senza intervenire chirurgicamente. I trattamenti di medicina estetica più utilizzati in questo caso sono: piccole e delicate iniezioni di acido ialuronico, uso appropriato della tossina botulinica, trattamenti laser. I trattamenti durano circa mezz’ora, non sono dolorosi e i risultati sono immediati.

Condividi
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Fissa un appuntamento con la Dott.ssa Giulia Lo Russo, telefonando allo 055 244950, dal lunedì al venerdì in orario 9-19.

La Dott.ssa Giulia Lo Russo opera a Firenze presso la clinica privata Day Surgery Center Maurizio Bufalini.
Argomenti

I dati che raccogliamo (cookie) ci permettono di capire come utilizzi il nostro sito, quali informazioni ti potrebbero interessare e cosa possiamo migliorare per rendere più coinvolgente la tua esperienza di navigazione.

Possiamo raccogliere e utilizzare i dati per offrirti un'esperienza personalizzata?

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie ci permettono di contare le visite e le sorgenti di traffico per poter migliorare le prestazioni del nostro sito web.

Monitoriamo in forma anonimizzata gli accessi a questo sito.
  • _gat_gtag_UA-49127342-6
  • _ga
  • _gid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi