Chirurgia Dermatologica

L’asportazione di un neo, di un tumore cutaneo, di una cisti sebacea o di un lipoma, è apparentemente una semplice procedura chirurgica. Ma spesso, per la sede, in primis il volto, si richiede particolare delicatezza, abilità chirurgica e conoscenze anatomiche e di patologia cutanea specifiche. Lo specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica possiede, grazie al suo percorso formativo, l’adeguata preparazione per affrontare la chirurgia cutanea e sottocutanea.

La dott.ssa Giulia Lo Russo offre questo servizio con l’esperienza ventennale di una chirurgia mirata alla sicurezza oncologica e al rispetto dell’integrità delle strutture e dell’estetica. Collabora con i migliori dermatologi e anatomopatologi per le indicazioni all’intervento e per la diagnosi istologica successiva alla asportazione.

Le procedure ricostruttive vengono eseguite sulla base delle caratteristiche della lesione e della loro sede corporea. Spesso si tratta solo di asportazione in anestesia locale e sutura dei margini; talvolta è necessario ricostruire con un piccolo lembo cutaneo o innesto di cute.
Sono solitamente procedure ambulatoriali effettuate in anestesia locale, ma in certi casi è necessario l’uso della sala operatoria per una lieve sedazione, atta a garantire il massimo comfort.

La procedura, generalmente, dura pochi minuti e necessita del riposo di un solo giorno per poi tornare alla routine al più presto.
La ferita guarisce in una settimana e la cicatrice matura gradualmente nel corso dei mesi successivi. Lo Studio Associato Miglietta dispone di tutta l’attrezzatura necessaria per poter svolgere questa attività in sicurezza.

Condividi