Il Mio Pensiero

«Sempre più spesso mi ritrovo a pensare che il corpo sia un elemento psichico e l’intervento di chirurgia plastica un viaggio verso se stessi. Per questo motivo l’ascolto dei pazienti, del loro vissuto e delle loro aspettative è fondamentale per impostare un percorso chirurgico e di medicina estetica mirato e personalizzato.

Come medico e chirurgo plastico ritengo che ogni intervento debba essere nel rispetto dell’armonia e della funzionalità del nostro corpo. Per quanto concerne la medicina estetica il mio obiettivo è attenuare i segni del tempo senza limitare l’espressività e correggere un difetto nel rispetto dell’insieme aiutando a migliore il rapporto con se stessi”.

Da molti anni lavoro in ospedale e per l’università, dedicandomi al sociale ed alla formazione. L’esperienza maturata con l’attività ospedaliera e la chirurgia ricostruttiva riveste una grande importanza nel mio approccio anche alla chirurgia estetica, che considero una chirurgia molto seria, raffinata il cui punto di arrivo è rappresentato dalla realizzazione della richiesta del paziente nella massima sicurezza e nel rispetto della sua identità, individualità e naturalezza».

Giulia Lo Russo

Condividi