Mastoplastica Addittiva

La mastoplastica addittiva è un intervento di chirurgia estetica che permette alle donne di migliorare il decolleté in termini di volume e di forma e di correggere inestetismi congeniti ed eventuali asimmetrie.

Il seno viene rimodellato attraverso l’inserimento di protesi di forma rotonda o anatomica, oppure attraverso il riempimento direttamente con il proprio tessuto adiposo, il cosiddetto lipofilling.

Una mastoplastica addittiva è un’operazione al seno che può aiutare una donna a ritrovare autostima e fiducia in se stessa grazie ad un aumento armonico del seno ed ad un risultato pienamente naturale.
Come in ogni intervento chirurgico le indicazioni sono diverse e le scelte saranno prese insieme durante la prima visita che la Dott.ssa Lo Russo svolgerà molto accuratamente considerando l’unicità di ogni individuo e le sue personali necessità.
Il chirurgo, dopo una attenta valutazione dei desideri della paziente, opera decidendo dove fare l’incisione, dove impiantare la protesi e quale materiale usare.
L’intervento dura 1-2 ore e viene eseguito in anestesia generale. Si esegue in regime di day hospital oppure con un rapido ricovero di una notte.
L’incisione è poco visibile e nascosta nella piega sotto il seno o sul bordo della areola, la zona di pelle scura intorno al capezzolo.
L’impianto invece viene posto sotto il tessuto mammario o sotto il muscolo pettorale.

In quest’ultimo caso vi è una minore visibilità nei quadranti superiori e una minore possibilità di contrattura capsulare all’impianto.

Tutti gli impianti sono realizzati in silicone e possono essere di forma rotonda o anatomica. Anche questa scelta verrà fatta insieme in base alla forma del seno di partenza e a quella che si desideri ottenere.

Quando si va a casa, si avrà un bendaggio.
Il bendaggio sarà sostituito con un reggiseno morbido senza ferretto durante la prima visita post- operatoria e sarà suggerito di indossarlo giorno e notte per i primi 15 giorni.
I reggiseni con ferretto possono essere rimessi dopo la sesta settimana. La maggior parte dei pazienti si sentono doloranti dopo l’aumento del seno per i primi giorni, ma saranno in grado di tornare al lavoro in una settimana.

È possibile ricominciare le proprie attività dopo pochi giorni e attività faticose dopo circa un mese.
I risultati di un aumento del seno sono visibili immediatamente, ma il contorno del seno continuerà a migliorare nei successivi sei mesi.

La Dottoressa Lo Russo può aiutarti a avere un seno il più naturale possibile grazie ad una specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica a Firenze dal 2002 ed ad un’esperienza pluridecennale che le ha consentito di:
Eseguire moltissimi interventi di chirurgia mammaria sia ricostruttiva che estetica nella struttura ospedaliero-universitaria dove lavora e far parte del gruppo multidisciplinare che cura i disturbi d’identità di genere inoltre partecipa ad attività, ricerche e sperimentazioni nei vari campi della chirurgia plastica dai biomateriali al lipofilling.

Quando scegliere questo tipo d’intervento di chirurgia estetica per l’aumento del seno

Questo intervento di aumento del seno o rimodellamento a Firenze in Toscana è consigliato superato il 18° anno di età ed è particolarmente indicato per:

  • donne che hanno un seno di piccole dimensioni e desiderano aumentarne il volume;
  • donne che hanno un seno cadente per conformazione fisica o a causa di un dimagrimento veloce, di una o più gravidanze o di allattamento;
  • donne che hanno i seni asimmetrici.

Cosa ti consigliamo di fare prima di affrontare un’operazione di mastoplastica addittiva a Firenze

Prima di affrontare questo tipo di intervento ti consigliamo di:

  • evitare farmaci antinfiammatori o che contengono acido acetilsalicilico perché possono ridurre la capacità del sangue di coagulare;
  • se lo si ritiene utile, in base all’anamnesi personale o patologica della paziente, eseguire una ecografia mammaria o una mammografia.

Il chirurgo poi dovrà essere informato riguardo alle condizioni di salute del paziente

Quale sarà il decorso post operatorio della mastoplastica additiva

A conclusione dell’operazione sulla zona trattata sarà percepita una sensazione di lieve stanchezza, intorpidimento e gonfiore. Qualora sia stata scelto il posizionamento sottomuscolare il dolore sarà più rappresentato e richiede qualche giorno di terapia con antidolorifici.

Il seno inizialmente apparirà rigido ma in breve tempo assumerà una forma più naturale.

Per le prime due settimane è fondamentale evitare saune, esercizio fisico eccessivo ed esposizione al sole.

Dopo la terza settimana sarà possibile riprendere le attività quotidiane.

Condividi