Otoplastica

L’Otoplastica è un intervento di chirurgia estetica che migliora il tuo aspetto correggendo le orecchie a sventola ed altri elementi asimmetrici dei padiglioni auricolari.

Questo intervento può essere eseguita in un ospedale o un centro di chirurgia ambulatoriale. L’anestesia generale è raccomandato per pazienti molto giovani, mentre l’anestesia locale con sedazione endovenosa sono utilizzati per gli adulti. La procedura dura circa 2 ore durante le quali, attraverso una piccola incisione dietro l’orecchio, si espone la cartilagine del padiglione auricolare per poter così modellare le singole strutture al fine di correggere i difetti e una eventuale asimmetria tra le due orecchie.

Una corretta otoplastica per forma e grazia presuppone una competenza specifica maturata negli anni ed una manualità di alto livello soprattutto in caso di ricostruzioni da traumi o malformazioni che presuppongono l’utilizzo di cartilagini prelevate da altre zone del corpo.

Quando scegliere questo tipo di intervento di chirurgia plastica per migliorare la forma delle orecchie

Questo intervento di otoplastica a Firenze, in Toscana, è particolarmente indicato per:

  • chi ha difetti congeniti;
  • chi ha subito traumi che hanno lesionato la forma dei padiglioni auricolari;
  • chi ha affrontato operazioni che hanno avuto come effetto la modifica della forma e delle dimensioni delle orecchie.

L’otoplastica può essere fatta anche in tenera età nel caso di bambini che si sentono a disagio per la fisionomia delle loro orecchie.

Cosa ti consigliamo di fare prima di affrontare un’operazione di otoplastica

Prima di affrontare questo tipo di intervento ti consigliamo di:

  • non assumere farmaci antiinfiammatori o che contengono acido acetilsalicilico che riducono la capacità del sangue di coagulare;
  • in caso di fumatori ridurre drasticamente il fumo la cui assunzione ostacola la microcircolazione incrementando le possibilità di infezioni.

Quale sarà il decorso post operatorio dell’otoplastica

A conclusione dell’operazione sulla zona trattata che gonfierà per un tempo limitato, sarà applicato un bendaggio elastico compressivo delicato.

I punti di sutura saranno invece tolti dopo circa 10 giorni.
Una volta che le bende vengono rimosse si può indossare una fascia da tennis durante la notte per un mese perchè le orecchie devono con il tempo aumentare la loro stabilità naturale.

Molti pazienti non si lamentano del dolore dopo il primo giorno. Gli adulti spesso possono tornare al lavoro in cinque giorni e i bambini a scuola in sette giorni.

Condividi