Ricostruzione Mammaria

L’intervento di ricostruzione mammaria va interpretato come parte integrante dell’iter terapeutico nella patologia oncologica mammaria. Viene effettuato durante o dopo la chirurgia demolitiva parziale o totale del seno. Le tecniche chirurgiche sono molte e ogni caso ha un ventaglio di possibili scelte ricostruttive.
La stretta collaborazione con il chirurgo oncologo permette di disegnare per ogni donna il suo personale percorso e iter terapeutico, con lo scopo di guarire dalla malattia senza alcuna menomazione e disagio estetico per tornare al più presto e al meglio alla normale vita di relazione.
Si possono utilizzare tessuti che appartengono alla stessa paziente (lembi o tessuto adiposo), protesi, oppure entrambe le soluzioni. Spesso è importante intervenire anche sul seno controlaterale al fine di ottenere una buona simmetria.

Le tipologie di interventi sono molte e dipendono da vari fattori esclusivi per ogni singola paziente come il tipo e l’estensione della mastectomia, l’età del paziente, il suo peso, la forma e dimensione del seno non operato e la presenza di eventuali patologie.

Per questo è fondamentale affidarsi ad un chirurgo che abbia la competenza e l’esperienza per eseguire una ricostruzione corretta e armoniosa del seno.

La Dottoressa Lo Russo è specializzata in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica a Firenze dal 2002, opera come Chirurgo Plastico con il gruppo di chirurghi senologi ormai da molti anni, dedicandosi con grande passione a questa branca della chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica.

Quando scegliere questo tipo di intervento di ricostruzione chirurgica del seno a Firenze

Questo tipo di operazione chirurgica al seno a Firenze, in Toscana, è indicato per tutte le donne che sono o sono state affette da tumore mammario e che hanno subito o subiranno un’asportazione parziale o totale di uno od entrambi i seni.

Cos’è necessario fare prima di affrontare un’operazione di ricostruzione mammaria

Prima di affrontare questo tipo di intervento è fondamentale parlare con il chirurgo fornendo tutti i dati anamnestici del tumore al seno, gli interventi eseguiti e le terapie mediche svolte. Durante il colloquio preoperatorio verranno prese decisioni in accordo con il chirurgo senologo.

Quale sarà il decorso post operatorio

Il decorso post operatorio dipenderà dalle tecnica ricostruttiva scelta. Molte pazienti tornano alle normali attività quotidiane in una settimana circa ed alla loro regolare routine in un mese.

Condividi